Una verticale di Amarone Tommasi

Qualche mese fa ho conosciuto per caso in un’enoteca messinese Piergiorgio Tommasi, abbiamo parlato di vino, di Valpolicella, di Amarone e mi ha colpito l’entusiasmo con cui parlava della sua azienda, di come questa sia nata e di come si sia sviluppata nel corso di un oltre un secolo di storia. Mi è così sembrato naturale andare a visitare questa storica cantina un paio di settimane fa quando sono stato a Verona per l’Anteprima dell’Amarone 2008. In cantina ho conosciuto Stefano, che si occupa della commercializzazione e Giancarlo che oltre ad essere l’enologo dell’azienda segue anche tutta la parte agronomica, altri due componenti di questa grande famiglia, sono infatti sei i cugini dell’ultima generazione Tommasi che a vario titolo lavorano in azienda. L’impressione è stata la stessa, quella di una famiglia compatta, lungimirante, orgogliosa delle proprie radici contadine ben affondate nel territorio della Valpolicella Classica. Produttori di vino dal 1902, a cominciare, con un piccolo appezzamento, fu nonno Giacomo, i Tommasi possiedono adesso ben 135 ettari di vigneto nelle zone più vocate della provincia veronese e hanno nell’Amarone la punta di diamante della loro vasta e variegata produzione che abbraccia tutte le doc veronesi: dal Bardolino ai bianchi eleganti e minerali di Soave e Lugana sino al Custoza proposto anche nella versione brut. Nonostante il freddo abbiamo comunque fatto un giro per le vigne e una visita nella moderna ed attrezzata cantina, completata in questi giorni con una nuova grande bottaia, per poi soffermarci in una interessante verticale di sei annate del loro Amarone Classico.

Degustazione che mi ha confermato, se mai ne avessi avuto bisogno, che l’Amarone è un vino che si esprime al meglio solo dopo almeno un lustro in bottiglia ma che sa dare ancor di più alla distanza.

Amarone Tommasi 2000

Zona di produzione : La Groletta, Conca d’Oro

Corvina Veronese 60% Rondinella 30% Molinara 10%

affinato per 4 anni in botti di rovere di Slavonia

Il 2000 è considerata una delle migliori annate per l’Amarone e a giudicare dal colore ancora vivo ed intenso di questo vino sicuramente lo è stata, lo stesso raccontano i tannini ancora freschi e vibranti e i profumi fitti di more, cassis ed erbe balsamiche. Acidità e tannini ancora ben sostenuti a tener su un vino elegante seppur dotato di una gran bella struttura, frutto dolcissimo e finale profondo e persistente.

Amarone Tommasi 2003

Zona di produzione : La Groletta, Conca d’Oro

Corvina Veronese 60% Rondinella 30% Molinara 10%

affinato per 3 anni in botti di rovere di Slavonia

Annata che si ricorda molto calda in tutta Italia anche se in Valpolicella si registrò qualche giornata di pioggia in Agosto. Colore ancora integro ed intenso appena granato ai margini. Profumi fitti e persistenti di frutta di bosco in confettura e liquirizia ma fanno capolino anche il cioccolato e più fresche note minerali. La liquirizia torna anche in bocca insieme ad un frutto sorprendentemente fresco che rimane a lungo sul palato, finale di bella lunghezza.

Amarone Tommasi 2005

Zona di produzione : La Groletta, Conca d’Oro

Corvina Veronese 50% Corvinone 15% Rondinella 30% Molinara 5%

affinato per 3 anni in botti di rovere di Slavonia

Cambia l’uvaggio ai tre vitigni classici si aggiunge adesso anche il Corvinone. Tenuta del colore perfetta, intenso e brillante. Elegantissimo nei suoi profumi balsamici, di visciola ma anche erbe aromatiche e caffè. Profondo, armonico e di piacevole beva, ha frutto polposo, pieno, prorompente ma ben equilibrato da una fresca e sapida vena minerale.

Amarone Tommasi 2006

Zona di produzione : La Groletta, Conca d’Oro

Corvina Veronese 50% Corvinone 15% Rondinella 30% Molinara 5%

Affinato per 3 anni in botti di rovere di Slavonia

Fitto e sfaccettato al naso profuma di frutta rossa, fiori che ricordano le gardenie, ma anche mandorle ed agrumi su un fondo di erbe aromatiche. Palato caratterizzato da fresca acidità e tannini ancora vivaci ma fitti e fini in buon equilibrio con struttura alcolica e frutto ancora esuberante. Bel finale lungo e persistente.

 

Amarone Tommasi 2007

Zona di produzione : La Groletta, Conca d’Oro

Corvina Veronese 50% Corvinone 15% Rondinella 30% Molinara 5%

affinato per 3 anni in botti di rovere di Slavonia

Molto chiuso all’inizio ci ha fatto aspettare un po prima di concedersi. Quando ha deciso di darci confidenza ha subito esibito un bel melange di spezie, pepe in particolare, lavanda, piccola frutta rossa. Frutto in bell’evidenza anche al palato ben sposato a tannini ancora scalpitanti ma ben maturati. Nonostante la struttura e l’alcolicità però è fine ed ha un buon equilibrio complessivo, tale che ci scommetterei su anche per il futuro.

Amarone Tommasi 2008

Zona di produzione : La Groletta, Conca d’Oro

Corvina Veronese 50% Corvinone 15% Rondinella 30% Molinara 5%

affinato per 3 anni in botti di rovere di Slavonia

Colore rubino intenso, brillante, quasi impenetrabile. Scalpita ancora e ha sicuramente bisogno di qualche tempo in vetro per essere bevuto al meglio. Adesso promette molto bene, il frutto è dolce, pieno e grasso, acidità e tannini ben presenti e al naso sa di more, cassis, spezie e legno nobile. Tanta potenza ben distribuita.

 

Si tratta di vini certo impegnativi ma che mi sono divertito a pensarli abbinati non hai tradizionali piatti veronesi bensì ai grandi piatti di carne della cucina siciliana, come l’agnello agglassato o l’agnello ripieno della valle dell’Alcantera, ma anche alla la pasta ncaciata o arriminata o il pescestocco a ghiotta alla messinese. 

Annunci

Informazioni su Massimo Lanza

Scrivo di Vino e Cibo
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...